TESTO CANTATO DAI BARBARA FORTUNA NEL DISCO DI CRISTINA PLUHAR "VIA CRUCIS"

Riporto il testo integrale in dialetto corso che a mia volta ho tradotto modificando solo il finale che qui non lascia speranza...

 
 

 

 

Maria,
O di senteli grid,
ci portanu l'angunia
chi l'ora h venuta av
Maria,
O tempu un ne ferma pi,
a morte cos sia
u to figliolu Ghjes
Tandu penserai a tanti ghjorni e tanti mesi
per ghjunghjene oghje a tamanti malani
e per ch'ella sia pi dolce la toia offesa
Maria, av n'un ti scurd
Da li primi passi soi la prima parolla
eri t la mamma d'ogni stonda d'ogni pientu
pi che la vita un si trova pi bella scola
Maria, l'ora h venuta av
Maria, Maria.
 

Maria,
O li sentu avvicin,
avanzanu per la via
un'h pi tempu pensa
Maria,
s ghjunti pigli Ghjes,
cus duru ch'ella sia
speranza un ne ferma pi
Da li primi passi soi la prima parolla
eri tu la mamma d'ogni stonda d'ogni pientu
pi che la vita un si trova pi bella scola
Maria, l'ora h venuta av
Quandu a raggione h vinta sola da la forza
tandu un arrega che dulore scimit
che l'omi s qui portanu dolu e viulenza
Maria, nimu un li parer
Maria, Maria.
Maria, Maria.