Almanacco di ieri
Ore 20
Architettura
Arte contemporanea
Cartellone
Case d'artista
Fotografia
Immagini
La musica
Maestri & allievi
Opera
Poesia
Stanza della musica
Talking Pictures
Teatrogiornale
Prima fila
Un posto in prima fila
 
Redazione
Conduttori
Contatti
Home
 
05/05/2006
Il Trio Napolincanto - Concerto intervista a cura di Guido Zaccagnini
 

immagine evento Dal 1997, in piccoli paesini, in grandi città d'Italia ed europee, in sale parrocchiali o in prestigiosi teatri (quali il Donizetti di Bergamo, l'Orione di Roma, il Paisiello di Lecce, il Sociale di Brescia), il successo del trio Napolincanto è stato sempre confermato dal desiderio del pubblico di esserne nuovamente spettatore a distanza di breve tempo e nei medesimi luoghi. Si ricordano tra l'altro la partecipazione alle celebrazioni per Carl Orff in Germania ed il concerto privato nel febbraio del 2004 per l'allora cardinale Ratzinger che commentò: "Vi ringrazio di avermi fatto conoscere Napoli al di la delle astratte sociologie". Nel settembre del 2005 il gruppo ha ricevuto la targa d'oro del premio nazionale "Histonium" per l'impegno artistico e culturale finalizzato alla riscoperta della bellezza e del messaggio universale della canzone napoletana. Nel dicembre del 2005 il Tg2 della sera ha mandato in onda un lungo servizio con intervista ed immagini dei concerti di Napolincanto.
Il trio è composto da:
GIANNI AVERSANO alla voce e alla chitarra. Autodidatta poliedrico. E' insegnante di filosofia e storia presso un liceo classico di Napoli. E' studioso di storia e tradizioni partenopee.
NANDO PISCOPO al mandolino. Musicista di professione e compositore di musica elettronica. Ha fatto parte del noto gruppo I virtuosi di San Martino ed ha suonato con Sergio Bruni.
DOMENICO DE LUCA alla chitarra solista e alla percussione. Musicista di professione e direttore di uno studio di registrazione. Compositore e arrangiatore di musica leggera e folk.


Scarica la registrazione dell'intera performance

(Trattandosi di un'ora di musica occorre un'attesa di circa 20 min. per il download)


 


 

Among the brand new versions that people cherished may be the brand new rolex replica sale. It's a good revise from the exact same design which was released within 2012 as well as replica watches numerous essential modifications. It's scaled-down, that makes it much more flexible as well as comfy in order to put on. Additionally, it includes a brand new motion along with a fake watches call design. With that said, they are much-welcomed modifications which should help to make the actual view more desirable to some bigger target audience. Point out hublot replica uk and also you are most likely taking into consideration the replica watches ova which were created specifically for that Euro tzars. You'd be correct, however the manufacturer is really in existence as well as nicely these days, plus they come with an driven arrange for producing wrist watches.